Chiara Valerio apre la nuova edizione del Libro Possibile Winter - Streaming

Chiara Valerio apre la nuova edizione del Libro Possibile Winter - Streaming

Ripartono in streaming gli incontri letterari della sezione “Winter” del Libro Possibile. Mercoledì 4 novembre, alle 18, Chiara Valerio presenta il suo ultimo libro La matematica è politica (Einaudi). L’evento si svolge su Microsoft Teams
, nel rispetto delle precauzioni anti-Covid. Intervengono: Giuseppe Nitti, sindaco di Casamassima; Maria Morisco, dirigente scolastica dei Licei Cartesio; Rosella Santoro, direttrice artistica del Libro Possibile. Modera il dibattito, la professoressa Maurizia Limongelli.
“Speravamo di poter ospitare gli autori in presenza, come abbiamo fatto a luglio per la XIX edizione del Festival – dichiara la Santoro - Purtroppo, però, la violenza di questa seconda ondata di Coronavirus ci costringe di nuovo all’utilizzo delle piattaforme informatiche. Da docente e organizzatrice di eventi culturali, riconosco perfettamente il valore ineguagliabile dell’incontro ‘fisico’, in termini di empatia, socialità, partecipazione attiva al dialogo. Ma da cittadina consapevole, comprendo i rischi del momento e la necessità di fare dei sacrifici a tutela della salute comune. Lodo, quindi, l’esistenza delle nuove tecnologie che ci consentono di continuare a fare cultura, promuovere la lettura e combattere l’isolamento in questi tempi difficili”.
Sarà su Microsoft Teams il primo evento del Winter con Chiara Valerio. Laureata in matematica con dottorato di ricerca in calcolo delle probabilità, dopo anni di insegnamento, la Valerio decide di dedicarsi alla scrittura. Autrice di libri, traduttrice, editor, collabora con L’Espresso, Vanity Fair e Robinson. È responsabile della Narrativa italiana per la casa editrice Marsilio e conduce L’isola deserta su Rai Radio 3. Ha contribuito a scrivere i soggetti di film di Nanni Moretti e di Gianni Amelio. I suoi ultimi libri sono stati pubblicati da Einaudi. 
Ne La matematica è politica traccia un inedito parallelismo tra scienza dei numeri e democrazia. Entrambe, ci dice la Valerio, creano relazioni tra elementi all’interno di un contesto di riferimento. Entrambe, ancora, sono volte alla risoluzione di problemi e al superamento di errori attraverso l’applicazione di regole e, talvolta, attraverso l’innovazione creativa delle regole stesse. “La matematica è stata il mio apprendistato alla rivoluzione, perché mi ha insegnato a diffidare di verità assolute e autorità indiscutibili. Democrazia e matematica, da un punto di vista politico, si somigliano: come tutti i processi creativi non sopportano di non cambiare mai”. 

Appuntamento con Chiara Valerio al Libro Possibile Winter, mercoledì 4 novembre, alle 18, su Microsoft Teams. 
Il link per accedere alla video-conferenza verrà pubblicato sul sito e sulle pagine social del Libro Possibile.

 
Giorgia Messa
g.messa@libropossibile.com
+39 345 8058767​