Mercoledì 3 luglio 2019


Piazza Aldo Moro


20.15 Saluti istituzionali 

Intervengono Michele Emiliano, Domenico Vitto, Simonetta Dellomonaco, Rosella Santoro 


20.30 Paolo Nespoli - Cinquant’anni dal primo passo sulla luna 

 Intervengono Michele Emiliano e Giuseppe Acierno 

Presenta Marta Meli  


21.15 Salvatore Borsellino - Cosa nostra spiegata ai ragazzi

Interviene Nicola Morra 

Presenta Marco Lillo 


22.00 Bianca Guaccero - Il tuo cuore è come il mare
Presenta Michele Partipilo 


22.45 La Puglia dei passi senza pensieri 

Antonio Decaro e Michele Emiliano

Intervista Alessio Giannone “Pinuccio”


Piazza San Benedetto


21.15  Chiara Pepe - Voci dal mondo antico 

Presenta Patrizia Grande


21.45 Gianfranco Bertone - Sospesi tra due infiniti
Interviene Loredana Capone 

Presenta Francesco Giordano


22.30 Marilena Abbatepaolo - Partitura in versi

Interviene Gabriella Genisi 

Presenta Onofrio Pagone 


23.00 Gazzelle - Limbo

Presenta Marco Guacci


23.30 Federico Van Stegeren - Il cartello olandese

Intervengono Carlo Maria Capristo e Claudio Natile 

Presenta Mauro Dalsogno


Piazza dell’Orologio


21.00 Gabriella Genisi - Pizzica amara 

Presenta Maria Grazia Rongo 


21.30 Massimo Borghesi - Jorge Mario Bergoglio
Presenta Michele Peragine


22.00 Tommy Di Bari - Pietro Mennea 

Interviene Ruggiero Mennea

Presenta Antonio Procacci


22.30 Tony Di Corcia - Giorgio Armani 

Presenta Annarita Briganti 


23.00 Fabrizio Bellomo - Villaggio Cavatrulli 

Interviene Christian Caliandro 

Presenta Giacomo Zaganelli


23.30 Filippo Mitola - L’incommensurabile Presente

Interviene Angelo Donadeo 

Presenta Sabino Silvestri

Reading Antonella Radicci  


Balconata Santa Candida


21.00 Maria Gravina Ogata - La bambina e i samurai brasiliani 

Presenta Maria Grazia Gravina


21.30 Nabil Salameh - Al Maqam, la storia di Naima. 

Interviene Marthia Carrozzo

Presenta Vittorino Curci 


22.00 Zdravka Evtimova - La donna che mangiava poesie 

Presenta Lilli Susca 

Interprete Clara Nubile 


22.30 Chiara Cretella - Quaderni di comunicazione sociale 

Presenta Anna Puricella


23.00 Vincenzo Mascellaro - Politica & potere
Intervengono Michele Laforgia e Pino Scelsi
Presenta Romolo Ricapito 


23.30 Andrea Cramarossa - False Hamlet 

Presenta Nicola Delnero 

Intervengono Isabella Careccia e Federico Gobbi


Via Mulini


21.00 Cosimo Luigi Russo - Ripartire dall’amore 

Presenta Maria Luisa Troisi


21.30 Bruno Carapella - Oltre la casa di vetro 

Presenta Gianluigi De Gennaro 


22.00 Giovanni Lacoppola - Scusate per il ritardo
Presenta Liliana Camarda


22.30 Fulvio Frezza - Furono baci e furono sorrisi
Interviene Domenico Mezzina


23.00 Carmen De Mola - Mi sono distesa per terra e ho guardato le nuvole 

Presenta Domenico Matarrese 

Interviene Vincenzo Pellegrini


23.30 Anastasia Campanella - Mario Campanella e il Caffè Speciale di Polignano 

Interviene Alfredo Maiullari 

Presenta Giulia Centrone 


Vico Porto Raguseo


21.00 Alberto Cramarossa - Il rumore del silenzio
Presenta Silvia Savini


21.30 Ivana Salvemini - L’amore è la risposta 

Presentano Alice Scolamacchia e Lucia Schiralli


22.00 Enrico Coluccia - Lì dove sbocciano i papaveri
Presenta Barbara Mangini


22.30 Nicky Persico - La danza delle ombre 

Presentano Nino Ghiro e Nicola Mangialardi 


23.00 Domenico Capotorto - The Hype 

Presenta Nicola Rotondi 


23.30 Simone De Vivo - Nudità 

Presenta Antonella Ardito


La missione del Libro Possibile è ormai chiara: continuare ad innovarsi e rinnovarsi, con iniziative che stimolano la riflessione, il dibattito e lo scambio di idee; contribuire all’indipendenza intellettuale e all’arricchimento spirituale.

Dicono di noi...

  • Il libro Possibile è una delle pochissime rassegne a cui partecipo.Quest'anno si è raggiunto il record: alle 2 di notte, un pubblico attento, in una piazza gremitissima...
    Marco Travaglio
  • L'altro posto dove ho visto la stessa quantità di gente è il Carnevale di Venezia.
    Federico Rampini
  • E' stata una festa con partecipazioni autorevoli tra i relatori e una straordinaria affluenza di pubblico. Complimenti!
    Bruno Vespa
  • La prima volta sono andato a Polignano perchè avevo scritto un libro. Adesso scrivo libri per andare a Polignano!
    Michele Ainis
  • La rassegna letteraria "il libro possibile" mi ha sorpreso per la grande partecipazione di pubblico, per l'importanza dei temi trattati e la bellezza del luogo che la ospita.
    Dacia Maraini
  • Il Libro Possibile è una grande festa popolare dell'editoria italiana.Ma è anche un momento per incontrarsi, per conoscersi, per ammirare le bellezze della Puglia...
    Ferruccio De Bortoli
I numeri

dati riferiti all'edizione 2018

0

giorni di festival

0

interventi

0

giornalisti ospiti

0

volontari

0

visitatori

0

autori e presentatori

0

articoli pubblicati