Venerdì 9 luglio 2021

Lungomare Cristoforo Colombo

______________________________________________

19.00    Premio Fondazione Megamark 2021

Interviene Rimbamband

Presenta Annamaria Ferretti

______________________________________________

19.30    Conversazione con Gianrico Carofiglio

Presenta Francesca Biagiotti

______________________________________________

20.10    Antonio Manzini - Vecchie conoscenze

Presenta Diego De Silva

______________________________________________

20.50    Carlo Cottarelli - All’inferno e ritorno. Per la nostra rinascita sociale ed economica

Intervengono Giuseppe Stigliano e Gina Cassetta

Incursioni di Dario Vergassola

______________________________________________

21.35    Il sogno di ResQ, la nave che salva vite umane

Intervengono Gherardo Colombo, Gabriella Nobile e Cecilia Strada

Presenta Enzo Magistà

______________________________________________

22.20    Michele Santoro - Nient’altro che la verità

Introduce Rosella Santoro

______________________________________________

23.00    Andrea Scanzi - Demolition Man. Matteo Renzi, la tragedia della politica italiana

Introduce Rosella Santoro

______________________________________________

23.40    Roby Facchinetti - Katy per sempre

Incursioni di Dario Vergassola

Presenta Gianni Messa



Piazza Aldo Moro

______________________________________________

19.00    Antonio Uricchio, Mario Aulenta - I tributi comunali dentro e oltre la crisi

Intervengono Antonio Decaro e Domenico Vitto

______________________________________________

19.30    La sostenibilità del blu: dagli oceani allo Spazio

Intervengono Bruno Tabacci, Giuseppe Acierno, Rita Lecci e Sergio Prete

______________________________________________

20.15    Andrea Vianello - Ogni parola che sapevo

Incursioni di Dario Vergassola

Presenta Paola Laforgia

______________________________________________

20.45    Filippo Santoro - Consumare le suole delle scarpe

Presenta Fabio Zavattaro

______________________________________________

21.15    Luca Sommi - Il cammin di nostra vita

Introduce Irene Martino

______________________________________________

21.45    Annalisa Corrado - Rinascimento green

Intervengono Marco Cappato e Mattia Santori

Presenta Alessio Giannone (Pinuccio)

______________________________________________

22.30    Francesco Paolo Sisto - In nome della Costituzione: una giustizia da riformare

Interviene Luciano Violante

Presenta Giuseppe De Tomaso

______________________________________________

23.15    Luca Ward - Il talento di essere nessuno

Presenta Nica Ruggiero

______________________________________________

23.45    Federico Palmaroli - “Vedi de fa poco ‘o spiritoso”

Introduce Grazia Rongo

______________________________________________



Piazza San Benedetto

______________________________________________

19.15    Dialogo su scienza e ricerca

Intervengono Antonio Zoccoli, Stefano Bronzini e Francesco Cupertino

Presenta Onofrio Pagone

______________________________________________

20.15    Emanuela Griglié e Guido Romeo - Per soli uomini 

Presenta Nicola Grasso

______________________________________________

21.00    Giancarlo Logroscino - Neuroscienze e nuovi farmaci: una sfida all’incrocio tra innovazione, ricerca ed assistenza

Interviene Vitangelo Dattoli

______________________________________________

21.30    Andrea Albertini - Una famiglia straordinaria 

Presenta Michele De Feudis

______________________________________________

22.00    Gianfranco Pacchioni - Il nanomondo dai virus ai transistor

Presenta Felice Vitulano

______________________________________________

22.30    Annarita Briganti - Coco Chanel. Una donna del nostro tempo

Presenta Chiara Dell’Acqua

______________________________________________

23.00    Alessio Giannone - Annessi e connessi

Presenta Dario Vergassola

______________________________________________

23.30    Natasha Galano - Hai comprato il perizoma o sei con il pigiamino?

Interviene Maria Morisco

Presenta Irene Martino

______________________________________________

0.00       AA.VV. - Rinati - Ricomincio da me

Presenta Michele Fortunato

Intervengono Stefano Olmi, Ugo Patierno e Antonio Vitto



Terrazza dei Tuffi

______________________________________________

19.00    Rosa Indellicato - La dispersione scolastica nel terzo millennio

Presenta Elsa Maria Bruni

______________________________________________

19.30    Angelo Deiana - Web reputation

Presenta Max Sisto

______________________________________________

20.00    Mariano Loiacono - Droga, drogati e drogologi

Presenta Enzo Quarto

______________________________________________

20.30    Domenico Semisa - I Racconti del Coronavirus

Interviene Vito Montanaro

Presenta Lucia Schinzano

______________________________________________

21.00    Francesco Crudele - Mano a mano. Dieci anni da sindaco, tra cuore e politica

Presenta Maria Morisco

______________________________________________

21.30    Cosimo Luigi Russo - Colpa e perdono

Presentano Giuseppe e Grazia Berardi

______________________________________________

22.00    Vito Marangelli - Caffè Enigma

Presenta Pino Bruno

______________________________________________

22.30    Francesco P. Cristino - La Repubblica di Sabbiolino - Ddr... ma non troppo! 

Presenta Claudia Bruno

______________________________________________

23.00    Federica Introna - La regina guerriera. Il romanzo di Zenobia di Palmira, la donna che sfidò l’Impero romano

Presenta Onofrio Pagone

______________________________________________

23.30    Tommaso Putignano e Gabriele Zanini - Attimi

Presenta Monica Bruno



Il Libro Possibile Caffè

______________________________________________

17.30    Una musica può fare - Marzia Stano

Intervengono gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Carano Mazzini”

              Essere piUmani - Valentina Tafuni

Intervengono gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Losapio San Filippo Neri”

Presenta Rosanna Ventura

______________________________________________

18.00    Paolo Comentale - Occhio d’argento

Presenta Stefano Bronzini

______________________________________________

18.30    Roberta Leporati - Il tesoro di carta

Intervengono gli alunni dell’Istituto Comprensivo “A. R. Chiarelli”

Presenta Carlo Dilonardo 



Biblioteca di comunità “Raffaele Chiantera”

Inaugurazione della Biblioteca di comunità

Intervengono Aldo Patruno, Antonio Lombardo, Annalisa Rossi, Milena Tancredi, Domenico Vitto, Chiara Pepe

Presenta Domenico Matarrese

______________________________________________

Con il sostegno di

e di

Sponsor

Partner

Media Partner

Dicono di noi...

  • Se c'è un posto dove le mie parole si sentono a casa, quello è il festival del Libro Possibile. Ed è qui che attorno alle parole si incontrano i sorrisi. Grazie, e al prossimo anno.
    Maurizio De Giovanni
  • Il Libro Possibile is a wonderful festival. A beautiful town full of readers, writers, thinkers. Blue skies, great food, challenging conversation... The ideal way to spend a week in July.
    Richard Mason
  • Il libro possibile contiene ciò che è possibile fare se c’è passione, impegno, condivisione. Ho vissuto la gioia dell’autore accolto in una splendida piazza all’imbrunire e lo stupore del visitatore in un luogo magico.
    Antonio Padellaro
  • Il libro possibile è una festa di democrazia, le sue piazze rappresentano le Agorà dell’antica Grecia, gli organizzatori sono anfitrioni perfetti. Il libro possibile è la migliore risposta a chi dice che la cultura non serva. Grazie cu tuttu lu me cori!
    Paolo Borrometi
  • Il libro possibile 2019 è la dimostrazione che se si prende una bella idea, la si sviluppa con persone speciali, la si ambienta in un luogo unico e la si cura come fosse il proprio giardino di casa, il libro non è solo possible ma necessario! Grazie ragazze e ragazzi!
    Marco Bonini
  • L'incanto dei libri, l'incanto del mare, la forza di un gruppo. Una manifestazione indimenticabile.
    Loredana Lipperini
  • Il libro possibile è un evento magico che si svolge in in luogo magico. Connette le menti, i cuori ma anche le pance! Partecipo ogni anno perché rimango commosso dalle migliaia di facce curiose puntate su di me. Provo ogni volta a lasciare qualcosa. Ma la parte più grande è quella che mi porto a casa: l'inguaribile voglia di migliorare attraverso l'ascolto, la partecipazione e la lettura.
    Oscar Farinetti
  • È stato un appuntamento straordinario di folla e di cultura. Io sono rimasto affascinato come sempre da Polignano, sono rimasto senza parole per la compostezza del pubblico che ha sopportato anche gli incidenti della calura estiva, come il blackout . Davvero una grande città, una grande regione, una grande organizzazione. Grazie ancora.
    Peter Gomez
  • Il libro possibile: una manifestazione davvero bellissima e molto partecipata. Complimenti vivissimi!
    Rossella Vodret
  • Anche quest'anno il miracolo si è realizzato. Il miracolo di avere così tanta gente importante in un luogo incantevole, e il miracolo e l'impresa ben riuscita di invitare la gente, il popolo, a un'attività bellissima: leggere.
    Vladimir Luxuria
  • Il Libro Possibile, il festival più bello d'Italia
    Aldo Cazzullo
  • Cos’è la cultura se non un ‘incontro’? In un’epoca in cui si smaterializzano e diradano i rapporti umani, cresce la necessità di ascoltarsi, di trovarsi. Il ‘Libro Possibile’ è la risposta viva al nostro bisogno di riflessione nella ricerca di un contatto: porre domande e cercare insieme delle possibili risposte, oltre i limiti della nostra conoscenza.
    Sam Habibi Minelli
  • Il Libro Possibile Festival" è un posto in cui le menti si incontrano per percorrere strade che conducono verso luoghi inesplorati
    Sonny Olumati
  • Il libro Possibile è una delle pochissime rassegne a cui partecipo.Quest'anno si è raggiunto il record: alle 2 di notte, un pubblico attento, in una piazza gremitissima...
    Marco Travaglio
  • L'altro posto dove ho visto la stessa quantità di gente è il Carnevale di Venezia.
    Federico Rampini
  • E' stata una festa con partecipazioni autorevoli tra i relatori e una straordinaria affluenza di pubblico. Complimenti!
    Bruno Vespa
  • La prima volta sono andato a Polignano perchè avevo scritto un libro. Adesso scrivo libri per andare a Polignano!
    Michele Ainis
  • La rassegna letteraria "il libro possibile" mi ha sorpreso per la grande partecipazione di pubblico, per l'importanza dei temi trattati e la bellezza del luogo che la ospita.
    Dacia Maraini
  • Il Libro Possibile è una grande festa popolare dell'editoria italiana.Ma è anche un momento per incontrarsi, per conoscersi, per ammirare le bellezze della Puglia...
    Ferruccio De Bortoli
  • Che cosa dicono di voi? Vorrei tanto dire le cose peggiori che potrei dire: che siete tremendi, che è un brutto festival, anche perché con questo caldo, una calunnia, che come dice il Barbiere di Siviglia, è un venticello, ci farebbe anche comodo... ma proprio non ce la faccio a dire cose brutte... e quindi dico che siete un festival meraviglioso, persone eccezionali, grande passione, grande cuore. Non vedo l'ora di tornare, per cui solo cose belle! Grazie!
    Fabio Canino
I numeri

dati riferiti all'edizione 2018

0

giorni di festival

0

interventi

0

giornalisti ospiti

0

volontari

0

visitatori

0

autori e presentatori

0

articoli pubblicati