Io sono Libertà

Votazione: 41

Questo contest è terminato.
Io sono Libertà
Anno di Pubblicazione: 2022
Casa Editrice: Scatole Parlanti
Il libro racconta la storia e le storie del quartiere Libertà, una periferia incastonata nel centro urbano di Bari. Il quartiere è raccontato in prima persona da Deborah, che al Libertà è nata e ha deciso di viverci, senza riserve e che conduce attraverso le strade, le trasformazioni, le brutture e le bellezze del quartiere senza tenere nessuno per mano. Deborah, nata agli inizi degli anni Settanta, vive con la madre e la nonna senza sapere chi sia suo padre. Trascorre molto tempo con la nonna e con l’inseparabile vicina di casa, Stella. Ascoltando racconti e cercando indizi, Deborah scopre che il padre non è morto o scomparso è solo partito. Approfittando dell’iscrizione all’università decide di recarsi nella città in cui si è trasferito il padre con la speranza di ritrovarlo, ma i suoi sforzi non porteranno a nulla. In occasione di una festa, la madre decide di rivelarle un segreto che spiega le ragioni dell’assenza del padre: l’uomo ha avuto un figlio dalla sua amante e amica di famiglia. Deborah scopre di avere un fratello che vive al Libertà ed è piuttosto conosciuto nel quartiere perché dedito ad affari illeciti. Le scoperte di Deborah non coincidono con i suoi desiderata ma deve fari i conti con i legami di sangue e sciogliere il conflitto interiore tra conoscere il fratello rivelandogli di essere sua sorella o mollare tutto, dimenticare tutti e costruire la sua vita altrove. Deborah decide di conoscere il fratello come ha fatto con il suo quartiere. Per conoscere un quartiere bisogna ascoltarlo. Ascoltare la strada, i pettegolezzi dei vicini, la verve dei commercianti, le bugie dei ragazzi all’uscita di scuola, il silenzio degli spazzini e i ricordi degli anziani seduti al sole. Non tutti siamo liberi di scegliere il quartiere dove vivere, ma c’è un rapporto insopprimibile, uno scambio continuo, invisibile e profondo tra noi e l’ambiente in cui viviamo.
Questo contest è terminato.